Cittadini onorari

Leopold Feigenbutz
1827 - 1904. Direttore di scuola a Flehingen per 44 anni. Cittadino onorario. Cronista del Kraichgau. Opera principale: "Der Kraichgau und seine Orte". Antesignano della scuola interconfessionale

August Aschinger
08/04/1862 – 31/01/1911. Primo cittadino onorario di Derdingen, fino alla 2° guerra mondiale il più importante gastronomo di Berlino. Il suo gruppo comprendeva rinomati hotel e in ogni quartiere birrerie conosciute per il loro basso prezzo e il pane gratuito. Dopo il 1945, tramonto e fine della sua impresa.

 

Karl Fischer
02/03/1893 – 03/07/1985, fondò nel 1925 a Badenweiler-Oberweiler un'officina per apparecchi elettrici. Dal 1931, con partecipazione di Heinrich Blanc, rese la EGO-Oberderdingen un’impresa leader nell’industria dei fornelli. Cittadino onorario, insignito della maggiore Croce al merito della Repubblica Federale di Germania, numerosi brevetti nel settore dei radiatori elettrici.

 

Heinrich Blanc
11/12/1896 – 08/04/1960. Fondatore dell’industria di Derdingen del 1925, con la produzione di borse dell’acqua calda e focolari in rame. Dal 1931 legato alla ditta EGO (Elektro-Geräte-Bau Oberderdingen). Cittadino onorario dal 1956.

 

 

 

Heinz Treffinger
Nato il 31/01/1923 ad Oberderdingen Direttore del gruppo E.G.O. Oberderdingen deve molto a Heinz Treffinger: tra le altre cose, la concentrazione della ricerca e dello sviluppo della E.G.O. ad Oberderdingen. Si è impegnato anche per la biblioteca comunale nella Torwächterhaus e si dedica ai temi della scuola e delle associazioni. Assieme a Karl Fischer ha organizzato una delle prime imprese in joint-venture tedesco-jugoslave.

 

 

Eugen Gültlinger
Nato il 09/09/1920 ad Oberderdingen Insegnante, vicepreside e rettore, ha accompagnato e segnato lo sviluppo del nostro comune come centro di istruzione. A livello di politica comunale, supportato dalla grande fiducia dei cittadini, ha rappresentato per molti anni i loro interessi come Consigliere comunale, Consigliere di distretto, Consigliere di sezione e Sindaco. Il suo impegno come cronista locale, cronista della viticoltura e autore di numerose pubblicazioni, scritti commemorativi, cronache associative, nella tutela della natura e come responsabile di e per le associazioni del nostro comune sono segni tangibili del suo legame con Oberderdingen.

 


 

 

Altre personalità

Erhard Bissinger
1843 - 1910. Per molti anni console in Siria. Fondò una scuola materna e donò la casa dei genitori e 2 fontane a Flehingen, il suo paese natale.

Karl Eigenmann
Nato nel 1863 a Flehingen, conseguì il dottorato di ricerca nel1889 negli Stati Uniti e nel 1891 divenne professore di zoologia presso l'Università dell'Indiana. Morì in California nel 1927.

Franz von Sickingen
1481 - 1523. Castello di famiglia a Sickingen. Cavaliere dell'Impero, combatté per la Riforma e per una libera nobiltà imperiale.    Nel tentativo di rovesciare il potere dei principi e di rafforzare quello dell'imperatore, morì nella battaglia per la conquista del suo castello di Nanstein presso Landstuhl nel Palatinato.

Leopold Kirchgessner
1828 - 1904, sindaco di Flehingen dal 1874 al 1880. Acquistò nel 1876 il castello e tutte le proprietà di Wolff Metternich creando in tal modo buoni presupposti per i successivi progetti del Comune.

Samuel Friedrich Sauter
1766 - 1846, poeta del Kraichgau. Poesie più famose: "Wachtelschlag" e "Das arme Dorfschulmeisterlein". Poeta popolare, tipico dello stile Biedermeier.

Wilhelm Jourdan
1858 - 1924, commerciante di tessuti e generi alimentari. Il suo negozio si trovava al posto della farmacia Amthof-Apotheke. Prima del 1949 la via si chiamava "Joudan-Gäßle".

Dr. Friedrich Schmitt
1910 - 1994
Primo medico stabile a Oberderdingen, membro del Sinodo nella Chiesa nazionale evangelica, partecipò attivamente alla vita del Comune.

Gustav Brandauer
1891 - 1969
Direttore della scuola elementare di Oberderdingen, studioso della storia, della geografia e della natura della propria regione ed autore di un libro in merito.

Paul Burger
1891 - 1953
Sindaco, promotore dell'industria e della viticoltura a Oberderdingen.

Karl Pfister
1904 - 1981
Sindaco, promotore dell'agricoltura e della viticoltura, iniziatore dell'introduzione di nuovi vitigni.

Karl Kern
1877 - 1954
Proprietario di un'azienda vitivinicola, pioniere della viticoltura a Oberderdingen, cofondatore dell'associazione dei viticoltori.

Heinrich Kunzmann
1912 - 1956
Ebbe un ruolo fondamentale nell'industria del dopoguerra di Oberderdingen, si impegnò attivamente nella politica comunale e nelle associazioni locali.

Heinrich Kunzmann
1907 - 1972
Ruolo fondamentale nell'industria del dopoguerra di Oberderdingen, partecipazione attiva alle associazioni locali.

Jean Dumas
Nel 1698 si pose alla guida di un gruppo di valdesi costretti a rifugiarsi in Svizzzera. Nel 1699 passò al Württemberg e divenne il primo parroco di Großvillars e Kleinvillars fino alla sua morte nel 1709.

Daniel Mondon
Nato a Bobbio in Val Pellice, Piemonte, divenne parroco di Palmbach (1794-1798). Dal 23/04/1798 fino al pensionamento nel 1828 fu parroco di Großvillars e Kleinvillars. Mondon fu l'ultimo parroco valdese a Großvillars. Egli ottenne dispensa reale che gli consentì di predicare in lingua francese, poiché non conosceva il tedesco. Morì il 28/12/1840.

Thomas Ailland
Uno dei primi coloni, fu membro della parrocchia di Großvillars e Kleinvillars. Nel 1714 tornò con la sua famiglia nella patria piemontese.